DREAMERS AT WORK

Storie di passione, amore, coraggio e talento. Una fotografia dei valori e dei sentimenti dei sognatori di oggi. Uno sguardo curioso e aperto, al di là di preconcetti e luoghi comuni…

Phnom Penh con gusto

cambodiaIl cuore di Phnom Penh mantiene quasi intatto il suo pigro carattere di antico centro coloniale francese, su viali bordati da platani, in mezzo a case dimesse, affacciano notevoli ville padronali in via di risistemazione e riconvertite ora a boutique hotel, ora a negozio di lusso, ora a elegante ristorante in una sorta di nuovo rinascimento turistico della capitale cambogiana. Nel quartiere che si dipana sul lato occidentale del palazzo reale, fra il museo nazionale e il lungo fiume, una semplice costruzione abilmente riadattata, ospita il ristorante “Friends”, una inaspettata perla di gusto, solidarietà e cultura che grazie a una provvidenziale menzione sulla lonely planet attira ormai una piccola ma solida base di clientela internazionale.

Friends nasce una decina di anni fa nell’ambito più ampio dell’organizzazione di assistenza ai bambini «friends international» che soprattutto in Cambogia ha sviluppato una solida rete di intervento; il ristorante fa parte di un progetto più complesso il cui cuore consiste in una scuola alberghiera che ha sede in un blocco di case adiacente, nella quale bambini di strada sono accolti e indirizzati a professioni nell’industria turistica che sta diventando progressivamente una delle principali voci del bilancio economico cambogiano. L’istituto diploma quindi ogni anno cuochi, camerieri, baristi secondo standard internazionali, ragazzi preparati sia professionalmentefriends_the__restaurant_006_edited-1 sia linguisticamente a migliorare considerevolmente il livello della ricezione turistica del loro paese e portandolo a competere un po’ più realisticamente con colossi dell’industria turistica come la Tailandia o il Vietnam.

In questa cornice il ristorante si inserisce come campo di training per i ragazzi della scuola che sotto la guida dei loro professori offrono ai visitatori un ricco menù di “tapas” cambogiane ispirate alla cucina nazionale ma rivisitate in una chiave più moderna che pur garantendo l’ottima qualità degli ingredienti di base, caratteristica non certo indifferente in tutti i paesi dell’Asia orientale che purtroppo notoriamente pongono scarsa attenzione alla manipolazione e contraffazione alimentare, reinventano la tradizione servendo piatti come il “filetto di pesce del Mekong in crosta di parmigiano con ragù di pomodoro e verdure” o “involtini primavera di cioccolato e banana con crema di fragole”. Oltre all’indubbio merito di offrire un solido futuro attraverso la formazione professionale a bambini e adolescenti che avrebbero altrimenti davanti a se ben poche possibilità di inserimento in un orizzonte lavorativo locale ancora decisamente asfittico e immaturo, questo progetto, cui fanno riferimento altri quattro ristoranti, si inserisce anche in un quadro di rinnovamento e di riaffermazione più ampio della cucina cambogiana su scala internazionale, tradizione culinaria da sempre stretta e circoscritta dalle più note cucine tailandese, indiana e cinese che hanno sicuramente avuto notevole influenza su di essa ma che si sono poi fuse in una sintesi decisamente originale con i più tradizionali sapori autoctoni dando vita alla cucina khmer.

Annunci

Informazioni su andreacavagnini

Collaboratore dreamersatwork.net - Operation Manager a Shanghai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23 gennaio 2013 da in BlueChina, Storie con tag , , , , .

Seguici su:


Inserisci il tuo indirizzo mail per seguire questo blog e ricevere notifiche sui nuovi post.

Segui assieme ad altri 117 follower

siti
In classifica

Partner

Blog Stats

  • 26.650 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: