DREAMERS AT WORK

Storie di passione, amore, coraggio e talento. Una fotografia dei valori e dei sentimenti dei sognatori di oggi. Uno sguardo curioso e aperto, al di là di preconcetti e luoghi comuni…

“Le Voragini di San Berillo”

Nel centro di Catania, tra banche e negozi, ci sono tre enormi voragini profonde trenta metri e larghe più di cento. E’ ciò che rimane dello sventramento dello storico quartiere di S. Berillo, un tempo il cuore pulsante della città, raso al suolo a partire dal 1956 e ricostruito solo in parte. Una delle operazioni immobiliari più grosse della storia europea del dopoguerra e che da mezzo secolo è al centro di interessi politico‐affaristici, sotto gli occhi dei cittadini ormai assuefatti allo scempio. Le voragini hanno ospitato negli ultimi anni una comunità di Bulgari. Il minidoc segue la storia di due di loro, Boian e Sansa, marito e moglie, che dopo nove anni di vita in baracca sono stati sgomberati nel mese di aprile.

Secondo dati delle Nazioni Unite nel mondo una persona su sei vive in una baracca. In Italia non si sa quanti siano. Eppure esistono. Nel disinteresse generale.
Le Voragini di Catania sono difficilmente distinguibili dagli insediamenti e dai campi informali di Milano, Torino, Firenze, Bologna o Roma che, a differenza di quanto si pensi, non “ospitano” solo ROM ma un universo sempre più eterogeneo che, con la crisi economica, si allarga a dismisura creando nuove nicchie di emarginazione.

Per questo, con il lancio di “Le Voragini di San Berillo” ZaLab (di Carlo lo Giudice Documentario, 10’, Italia 2013 Montaggio: Chiara Russo) inizia un breve viaggio chiamato “Italian Slum”.

Insieme al mini documentario per due settimane una serie di interviste e approfondimenti tematici popoleranno le pagina del sito e dei social network di ZaLab. Documenti, testimonianze, numeri per riflettere su un fenomeno, quello delle baraccopoli, che ormai caratterizza la skyline delle principali città italiane. Attivisti, operatori sociali e ricercatori ci aiuteranno a comprenderne la complessità ma anche a capire a quali condizioni disumane oltre 1 milione di persone in Italia siano costrette a vivere.

Annunci

Informazioni su silvioferremi

Giornalista - Blogger - Educatore Professionale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 luglio 2013 da in Cinema, Storie con tag , , , .

Seguici su:


Inserisci il tuo indirizzo mail per seguire questo blog e ricevere notifiche sui nuovi post.

Segui assieme ad altri 117 follower

siti
In classifica

Partner

Blog Stats

  • 26.780 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: