DREAMERS AT WORK

Storie di passione, amore, coraggio e talento. Una fotografia dei valori e dei sentimenti dei sognatori di oggi. Uno sguardo curioso e aperto, al di là di preconcetti e luoghi comuni…

Coppa d’Africa 2015 alla Costa d’Avorio

015732247-5b9ab365-885d-40ff-9a86-455e87732eaeLa nazionale di calcio della Costa d’Avorio ha vinto domenica 8 febbraio la Coppa d’Africa 2015 – il più importante torneo calcistico africano per squadre nazionali – ai rigori contro il Ghana, nella finale giocata a Bata, in Guinea Equatoriale: la finale è finita 0-0 dopo i tempi regolamentari e supplementari ed è stata decisa dopo 22 rigori dall’errore del portiere del Ghana. Per la Costa d’Avorio è la seconda vittoria in questa manifestazione: la prima era stata nel 1992, sempre ai rigori, sempre contro il Ghana.

La partita era finita 0 a 0 dopo i primi 120 minuti di gioco, con poche occasioni sia per il Ghana – che aveva però colpito due pali nel primo tempo – sia per la Costa d’Avorio che non aveva mai tirato in porta. La finale si è decisa quindi ai rigori: il Ghana ha segnato i primi due, mentre la Costa d’Avorio li ha sbagliati entrambi, e quindi sembrava che dovesse vincere il Ghana senza troppi problemi. Poi però il Ghana ha sbagliato i due successivi rigori con Afriyie Acquah e Frank Acheampong, quest’ultimo entrato apposta negli ultimi minuti della partita per tirare il rigore, mentre i due giocatori della Costa d’Avorio hanno segnato. Si è quindi andati avanti in parità, senza più errori da parte di chi tirava, proseguendo a oltranza oltre i cinque tiri: a un certo punto non restavano che i portieri.

Il portiere del Ghana, Brimah Razak, si è fatto parare il suo tiro dal collega Boubacar Barry. Barry ha poi segnato il suo rigore, facendo così vincere alla Costa d’Avorio la Coppa d’Africa e diventando l’eroe del giorno.

Boubacar Barry, il giocatore decisivo per la vittoria della Costa d’Avorio, è il trentacinquenne portiere della squadra belga del Lokeren ed era il portiere titolare durante la Coppa d’Africa 2012, quando la Costa d’Avorio aveva perso ai rigori contro lo Zambia. Barry non avrebbe dovuto giocare la finale contro il Ghana, poiché il titolare durante questa edizione della Coppa d’Africa era stato il più giovane portiere Sylvain Gbohouo. A causa però dell’infortunio di Gbohouo durante la semifinale contro la Repubblica del Congo, Barry si è ritrovato a giocare la finale che ha deciso prima parando il rigore al portiere del Ghana Razek, e poi segnando il suo. Durante i rigori Barry è stato curato più volte dai medici in campo a causa di forti crampi, l’ultima volta proprio prima di tirare il rigore decisivo.

fonte: ilpost.it

Annunci

Informazioni su silvioferremi

Giornalista - Blogger - Educatore Professionale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 febbraio 2015 da in Storie con tag , , , .

Seguici su:


Inserisci il tuo indirizzo mail per seguire questo blog e ricevere notifiche sui nuovi post.

Segui assieme ad altri 117 follower

siti
In classifica

Partner

Blog Stats

  • 26.607 visite
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: