DREAMERS AT WORK

Storie di passione, amore, coraggio e talento. Una fotografia dei valori e dei sentimenti dei sognatori di oggi. Uno sguardo curioso e aperto, al di là di preconcetti e luoghi comuni…

I cento passi

Ricordiamoci di Peppino, che infranse i comandamenti del padre, sbeffeggiò il potere e saltò sui binari… ricordiamoci dei suoi cento passi che lo portarono sotto la casa del boss mafioso … Continua a leggere

9 Mag 2017 · Lascia un commento

Mattarella: “Corruzione divora risorse, la mafia è cancro”

Un “arbitro imparziale” che nell’aula di Montecitorio punta il dito contro la mafia che è un “cancro pervasivo” e contro la corruzione che “divora risorse che potrebbero essere destinate ai cittadini”. Si è presentato … Continua a leggere

3 febbraio 2015 · Lascia un commento

Il prefetto dei cento giorni…

Palermo, Venerdì 3 settembre 1982, ore 21 il nuovo prefetto di Palermo, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, sta andando a cena con la giovane moglie Emanuela Setti Carraro, di scorta li segue … Continua a leggere

2 settembre 2014 · Lascia un commento

Ignazio Cutrò, imprenditore antiracket: “Ha vinto la mafia, lascio l’Italia”

La mafia ha vinto la sua partita a scacchi contro Ignazio Cutrò. L’imprenditore della provincia di Agrigento ha deciso di mollare tutto, vendere quel che resta della sua azienda e … Continua a leggere

21 febbraio 2014 · Lascia un commento

Giuseppe Fava: “…a che serve essere vivi, se non si ha il coraggio di lottare?”

«Io ho un concetto etico del giornalismo. Ritengo infatti che in una società democratica e libera quale dovrebbe essere quella italiana, il giornalismo rappresenti la forza essenziale della società. Un … Continua a leggere

7 gennaio 2014 · Lascia un commento

“Contro la mafia don Puglisi ha vinto”

“E’ importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell’uomo per soldi. Non ci si … Continua a leggere

27 Mag 2013 · Lascia un commento

“I cento passi”

Ricordiamoci di Peppino, che infranse i comandamenti del padre, sbeffeggiò il potere e saltò sui binari… ricordiamoci dei suoi cento passi che lo portarono sotto la casa del boss mafioso … Continua a leggere

9 Mag 2013 · Lascia un commento

Seguici su:


Inserisci il tuo indirizzo mail per seguire questo blog e ricevere notifiche sui nuovi post.

Segui assieme ad altri 117 follower

siti
In classifica

Partner